Bullet journal: cominciamo dalle basi

Hello! Oggi parleremo di un metodo di organizzazione che è una sorta di agenda creata in tutto e per tutto da noi: il bullet journal.

Nel bullet journal si possono creare pagine per l’organizzazione annuale, mensile, settimanale, divisa per fasce orarie e chi più ne ha più ne metta.

E le possibilità non si fermano certo qui… oltre alle classiche pagine per l’ organizzazione si possono aggiungere pagine per libri da leggere, film  da vedere, cose da comprare…ma andiamo con ordine.

Terminata questa lunga introduzione  ^_^ possiamo finalmente cominciare con il post vero e proprio… che sarà piuttosto lungo ma con molte idee interessanti.

Scegliere il quaderno

Il bullet journal si può creare su ogni supporto (quaderni, agende ad anelli o raccoglitori, midori…e solo per citarne alcuni), purché possieda pagine senza scritte.

P:S.: tra poco scriverò un post su come scegliere il supporto perfetto per la pianificazione…

I fogli possono essere a righe, a quadretti, puntinati, bianchi…

Prepara penne e altro

Organizza l’ arsenale creativo: penne colorate e nere, correttori a nastro,adesivi, evidenziatori, stencil…

La prima sezione, l’ indice

L’ indice sarà fondamentale per recuperare i vari contenuti sparsi per il bullet journal.

E come funziona questo indice?

Semplice,basta :

  • fare 2 colonne : una intitolata NUMERI DI PAGINA e l’ altra ARGOMENTO.
  • sotto la colonna NUMERI DI PAGINA si inseriranno ovviamente i numeri di pagina. Per chi non avesse un quaderno con le pagine numerate, o ( nel caso di individui mooolto coraggiosi) numerare a mano tutte le pagine, oppure (la mia soluzione preferita *_*)usare dei post-it sporgenti dal quaderno chiuso per segnalare pagine importanti.
  • Nella colonna ARGOMENTO si scriverà invece cosa c’è sulla pagina il cui numero abbiamo appena segnato sull’ altra colonna.

Questo sistema sarà utile per ritrovare gli stessi contenuti, magari sparsi a 40 pagine di distanza fra loro. Vi faccio un esempio pratico: mettiamo che nel mio bullet journal io abbia una pagina intitolata LIBRI DA LEGGERE  a pagina 35, e che la continuazione di questa lista sia a pagina 60. In mezzo a queste due ci sarà di tutto e di più. Come ritrovarle?

Ecco come dovrebbe essere l’ indice in questo caso:

NUMERI DI PAGINA         ARGOMENTO

35                                          LIBRI DA LEGGERE

38                                          SETTIMANA 10/17 AGOSTO

40                                           FILM DA VEDERE

…e così via fino a…

58                                         SETTIMANA 1/7 AGOSTO

60                                         LIBRI DA LEGGERE

 

OK?

P.S.: gli altri nomi della lista vi hanno incuriositi, eh? Ma non vi posso spiegare tutto ora!

Pensate un po’, ma per alcune di quelle liste dovrete ATTENDERE FINO A FINE POST  x_x ( e NO, NON PROVARE NEMMENO A SALTARE I CONTENUTI PER ARRIVARE IN FONDO…)

La seconda sezione, il future log

Il future log è piuttosto semplice.Prendi due o tre mesi per pagina ( a seconda delle dimensioni del tuo quaderno) e , a distanza di tempo , scriverai le cose da fare in quel mese. Fatto!

ecco come dovrebbe sembrare il tuo future log:

___________________________________________

AGOSTO

-TELEFONARE A VIOLA

-FARE NUOVO FUTURE LOG


SETTEMBRE

-12 SETTEMBRE INIZIO SCUOLA

-PREPARARE FESTA MATILDE


 

Eccetera…

Qui introduciamo un altro concetto importante,

le CHIAVI.

Che cosa sono?

Le chiavi non sono altro che quei simboletti che disegni prima di scrivere una task, ossia una cosa da fare. Ad esempio:

                da fare

X                fatto

/                 spostato

Così, per esempio, se scrivessi  FARE ESERCIZIO FISICO : 5 KM CAMMINATA , questa task sarebbe preceduta da un trattino. Poi, dato che ovviamente non avrò tempo per l’ esercizio fisico, il trattino diventerà una barra per ricordarmi di farlo un’ altra volta ( altra cosa che non farò).

Le collections

Adesso passiamo ad una parte del bullet journal più personale e creativa: le liste o collections.

Alcune idee? Libri da leggere, film da vedere, luoghi da visitare , idee regali di Natale…

Nei prossimi post suggerirò altre collections e parlerò della visione mensile e giornaliera.

Ciao ciao, al prossimo post *_*!